Vela

MEMORIAL degli SPORT NAUTICI

falck

falck2


GIOVANNI FALCK


nato nel 1965 a Milano
un giovane con la passione della vela nel sangue

in un annuncio
"Te ne sei andato in una bella giomata di sole esplorando ii tuo mare, vicino alle persone a cui volevi bene "
2 agosto 1993



Quando ii 3 agosto 1993 si sparse la notizia della prematura scomparsa di Giovanni, all'isolotto di Cerboli nel Canale di Piombino durante un'immersione, i più restarono increduli che a un giovane con all'attivo una parte di vita trascorsa sul mare fosse capitato un incidente assolutamente imprevedibile. Il padre Giorgio lo aveva cresciuto vicino alle amate barche a vela, trasmettendogli la grande passione per la quale negii anni ottanta aveva raccolto un gruppo di giovani che seguendolo nelle imprese marinare di rilievo avevano dato un'impronta a tutte le partecipazioni oceaniche degli italiani. Tra questi giovani c'era anche Giovanni che aveva acquisito una buona esperienza di navigazione e partecipato come tattico ed esperto informatico a bordo del Gatorade alia Regata del Giro del Mondo a vela del 1990, la Whitbread. Solo in questa regata aveva percorso 32 mila miglia. La sua scomparsa in un torrido mese di agosto durante un'immersione subacquea, aveva mobilitato le prime pagine dei giornali lasciando stupiti tanti amici e tutti coloro che lo conoscevano. Il miglior commento ed ii miglior ricordo lo aveva dato un compagno di navigazione, Davide Besana, che aveva rappresentato se stesso nei tratti di un disegno, mentre seduto su un piccolo catamarano che divideva in proprietà con Giovanni leggeva in prima pagina di un quotidiano la notizia delia sua scomparsa.